Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

GLI INCENSURATI

GenereCOMICO
COMMEDIA
Anno1961
Durata100m
PaeseITALIA
 
RegiaFRANCESCO CIACULLI
Attori
ALBERTO BONUCCI
ALDO BUFI LANDI
SALVATORE CAFIERO
GIULIO CALI'
LUIGI DE FILIPPO
PEPPINO DE FILIPPO
VITTORIO DE SICA
CARLO DI MAGGIO
NADINE DUCA
PINO FERRARA
MARIO FRERA
MARIO LAURENTINO
MARISA MERLINI
RENATO MONTALBANO
CLAUDIA MORI
VINCENZO MUSOLINO
LUCIANO PIGOZZI
LINDA SINI
UGO TOGNAZZI
RAIMONDO VIANELLO

Ricerca il film su DVD

Trama GLI INCENSURATI
Giuseppe Corona è uno dei molti individui che, per vivere, s'avventura spesso ai confini dell'illegalità, senza però varcarli. Assillato continuamente dalla consorte, una "generica" nel campo dei fumetti, e dalla figliola, Luisa, che vuole accasarsi con il tassista Domenico, Giuseppe Corona non si stanca (ma quasi sempre senza fortuna) di tentare la sorte, aiutato da un socio malaccorto e stolido: "Sfilatino". Un giorno il tassi di Domenico è noleggiato da due rapinatori, che hanno con sé una quantità di gioielli di ingente valore. Alla vana ricerca d'un nascondiglio sicuro, i due finiscono in casa di Giuseppe. All'alba, nel tentativo di fuggire alla chetichella con l'auto di Domenico, i due fuorilegge muoiono in un incidente. Giuseppe, dopo tormentosa lotta con la coscienza e con i familiari, decide di consegnare la refurtiva al Commissariato di polizia. E' certo che il suo atto d'onestà verrà premiato. Invece il malcapitato passa un brutto quarto d'ora poiché, senza ch'egli se ne sia accorto, qualcuno ha sottratto ai gioielli rubati il pezzo di maggior valore. Salvatosi a stento, grazie al fatto d'essere un incensurato, Domenico tornerà alla sua vita d'espedienti e sarà solo: "Sfilatino", difatti, è stato per errore spedito in Germania dentro un baule truccato. Ma incensurati si nasce, ed ai continui patemi d'una vita ambigua, Giuseppe finirà presto per preferire un umile, ma tranquillo, mestiere. Diventerà facchino di stazione, giusto in tempo per vedere "Sfilatino" tornare dalla Germania, carico dei quattrini ottenuti con la vendita del famoso gioiello.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it