Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA GORGONA

GenereDRAMMATICO
Anno1942
Durata85m
PaeseITALIA
Ispirato aDALL'OMONIMO DRAMMA DI SEM BENELLI
 
RegiaGUIDO BRIGNONE
Attori
ANNIBALE BETRONE
ROSSANO BRAZZI
PIERO CARNABUCI
EMILIO CIGOLI
ENZA DELBI
DINO DI LUCA
CESARE FANTONI
LAURO GAZZOLO
GORELLA GORI
TINA LATTANZI
MARIELLA LOTTI
ACHILLE MAJERONI
GIULIA MARTINELLI
CAMILLO PILOTTO

Ricerca il film su DVD

Trama LA GORGONA
La Repubblica di Pisa si fa promotrice di una lega per scacciare i Saraceni che infestano il Mediterraneo. Durante l'assenza dei pisani, la Gorgona, giovane figlia di un notabile pisano eroicamente morto, viene solennemente investita come vergine nazionale e incaricata di alimentare una lampada votiva fino al loro vittorioso ritorno. Al comando delle milizie aspirava un giovane fiorentino che sentendosi defraudato dell'onore e della gloria eventuale, decide di vendicarsi violando la sacra persona della vergine e riesce a penetrare nella sua ben sorvegliata dimora. Quando si accorge che la Gorgona perdutamente innamorata di lui, i suoi sentimenti di vendetta cadono e; ormai scoperto, si toglie la vita per non incorrere nella furia dei pisani. Anche la Gorgona che sente di aver mancato la sua consegna sacra, si getta dall'alto di una torre mentre le navi stanno per ritornarsene vittoriose.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it