Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LUANA LA FIGLIA DELLA FORESTA VERGINE

GenereAVVENTURA
Anno1958
Durata94m
PaeseITALIA
 
RegiaROBERTO INFASCELLI
Attori
RAF BALDASSARRE
MEI CHEN
EVI MARANDI
GLENN SAXSON
GIOVANNI IVAN SCRATUGLIA
AL THOMAS
PIETRO TORDI

Ricerca il film su DVD

Trama LUANA LA FIGLIA DELLA FORESTA VERGINE
La giovane Isabel giunge in Africa per indagare sulla morte di suo padre - un noto scienziato -, avvenuta in circostanze misteriose alcuni anni prima. Con la collaborazione di George Barrett, un cacciatore della zona, Isabel organizza una spedizione che si dirige verso il luogo nel quale si presume possano trovarsi tracce dello scienziato. Alla carovana si aggrega anche uno zio di Isabel, il quale mostra però palesemente la sua avversione per l'iniziativa. Le difficoltà e gli incidenti non mancano, ma fortunatamente in aiuto del gruppo interviene Luana, una giovane che vive nella foresta. La stessa Luana, dopo aver salvato gli esploratori caduti in mano di una tribù di selvaggi, indica loro il luogo in cui si trova il relitto dell'aereo dello scienziato. In una cassetta all'interno dell'aereo viene rinvenuto un diario nel quale sono annotati elementi che permettono di individuare nello zio di Isabel l'autore dell'assassinio e in Luana, unica superstite del disastro aereo, una delle figlie dello scienziato ucciso. Tuttavia Luana preferirà restare nella foresta che ormai è la sua casa.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it