Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL VETTURALE DEL MONCENISIO

GenereDRAMMATICO
Anno1956
Durata88m
PaeseITALIA
Ispirato aDAL LAVORO OMONIMO DI: GIOVANNI BOUCHARDY
 
RegiaGUIDO BRIGNONE
Attori
ROSARIO BORELLI
GEORGES BREHAT
ELISA CEGANI
JEAN CHEVRIER
ANITA DURANTE
CHECCO DURANTE
ENRICA DYRELL
LUCIANO FATUR
ARNOLDO FOA'
CRISTINA GRADO
VIRNA LISI
ROLDANO LUPI
EUGENIO MAGGI
RENATO MALAVASI
MARIA GRAZIA MONACI
LUCIANA PAOLUZZI
GUSTAVO SERENA
MIRKO TESTI
CATHERINE ZAGO

Ricerca il film su DVD

Trama IL VETTURALE DEL MONCENISIO
Nel 1796, durante la prima campagna di Bonaparte in Italia, un povero vetturale, Gian Claudio Thibaud, raccoglie, ferito, il colonnello francese Roger e lo conduce in casa sua. Arrestati ambedue, vengono passati per le armi. Il colonnello muore, Thibaud, gravemente ferito, viene salvato dai francesi. Torna a casa dopo alcuni mesi ed apprende che sua moglie Elena, credendolo morto, partita per Parigi. Elena stata allevata da poveri alpigiani; ma il suo vero nome Teresa, contessa d'Aubigny. Un incidente alpino, che cost la vita ai suoi genitori, la rese orfana in tenera et. Elena apprende la sua storia dal conte Lodovico di Brissac, che la sposa per impadronirsi delle sue ricchezze. Gian Claudio, avendo appreso quale sia ora la felice condizione della moglie e della figlia Giovanna, rinuncia a farsi vivo. Ma il conte di Brissac, avendo dilapidato con la sua vita dissoluta il patrimonio della moglie, decide di sposare la figliastra ad un suo creditore, Morel. Giovanna, che ama il figlio del defunto colonnello Roger, rifiuta le nozze propostele dal padrigno. Brissac decide allora di sbarazzarsi della ragazza e, d'accordo con Morel, la fa gettare in un fiume. Viene salvata da Thibaud, che riconosce in lei la propria figlia. Dopo altre complicazioni, Morel viene mortalmente ferito in duello dal giovane Roger. Prima di morire fa delle rivelazioni sul tentato assassinio di Giovanna e sulla parte che vi ha avuto Brissac. Per sottrarsi al disonore Brissac s'uccide: Elena si riunisce a Thibaud. Giovanna ed Enrico Roger si sposano.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it