Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

GIOVENTU' ALLA SBARRA

GenereDRAMMATICO
Anno1954
Durata88m
PaeseITALIA
 
RegiaFERRUCCIO CERIO
Attori
GIORGIO ALBERTAZZI
ISA BARZIZZA
GIAN ALDO BETTONI
GEMMA BOLOGNESI
MARILYN BUFERD
ANNETTE CIARLI
ATTILIO DOTTESIO
APRIL KENNESSY
AVE NINCHI
VITTORIO SANIPOLI
DELIA SCALA
LILY SCARINGI
MASSIMO SERATO
PAOLO STOPPA
HENRY VIDON

Ricerca il film su DVD

Trama GIOVENTU' ALLA SBARRA
Franco, modesto impiegato, s'innamora d'Anna, ragazza di buona famiglia, che ricambia il suo amore. La relazione non resta senza conseguenze; ma Franco non è in grado di sposare la fidanzata. Quando Anna, cedendo allo sconforto, tenta di uccidersi, Franco decide di uscire a qualunque costo da una così penosa situazione. Seguendo i consigli di un tristo amico si mette a commerciare in automobili, senza troppo preoccuparsi della provenienza della merce. In tal modo riesce a guadagnare molto denaro; ma i suoi rapporti con Anna, che disapprova i suoi loschi affari, divengono meno affettuosi. Divenuto l'amante di una canzonettista, Franco vende al di lei protettore un'auto rubata; ma questi scopre l'imbroglio e minaccia di denunciarlo, se non restituirà il denaro versatogli. Franco tenta di rubare i gioielli dell'amante e, sorpreso da lei, l'aggredisce. Credendo d'averla uccisa, fugge, ma viene arrestato. Sua madre ed Anna riescono, con gravi sacrifici, a raccogliere la somma necessaria e convincono la canzonettista a ritirare la denuncia. Il giudice da prima dichiara di voler procedere egualmente contro l'accusato; ma poi, superata una grave crisi di coscienza, comprende che non è il caso di rovinare un giovane, che può essere salvato. Egli firma il "non luogo a procedere" e rassegna le sue dimissioni.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it