Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL VAGABONDO

Genere-
Anno1941
Durata85m
PaeseITALIA
 
RegiaORESTE BIANCOLI
RegiaCARLO BORGHESIO
Attori
LUIGI ALMIRANTE
MEMO BENASSI
ALFREDO DE ANTONI
LILLY GRANADO
ERMINIO MACARIO
CARLO MORENO
LILLI MORGAN
EVELINA PAOLI
NICOLETTA PARODI
CARLO RIZZO
STEFANO SIBALDI
IDOLO TANCREDI
VITTORIO VASER
GIUSEPPE ZAGO

Ricerca il film su DVD

Trama IL VAGABONDO
Pippo è un giovane vagabondo che vive in un "villaggio" di baracche ai margini della grande città, ed è da tutti benvoluto per la sua spensierata allegrezza. Egli si innamora di Lucilla, umile domestica in una villa vicina e un giorno la segue fin dentro il castello. Quivi, sbalordito dallo sfarzo a lui sconosciuto, si aggira inosservato per le varie sale, finché sorprende due giovanotti a colloquio, uno dei quali, fidanzato alla giovane figlia dei proprietari, confida all'amico di sposarla unicamente per interesse. Accortisi dell'intruso chiamano i servi e lo fanno scacciare in malo modo, ma Pippo ha il tempo di rivelare al padrone della villa ciò che ha inteso. Questi, messo in sospetto, ha modo di smascherare l'avventuriero e per riconoscenza prende il vagabondo presso di sé allo scopo di dargli una educazione. Ma Pippo che non può dimenticare i suoi compagni e la ragazza che ama, e torna a cantare le sue canzoni per la strada.

 
Commenti inseriti: 1
Autore: pinoil vagabondo (1941) - 26.09.2011
modesta commediola come se ne giravano molte in quel periodo.Si salva solo per la presenza del grande Macario.

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it