Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ORO PER I CESARI

GenereAVVENTURA
Anno1962
Titolo Originale"GOLD FOR CAESARS"
Durata100m
PaeseITALIA
Ispirato aDAL ROMANZO DI FLORENCE A. SEWARD
 
RegiaANDRE' DE TOTH
RegiaRICCARDO FREDA
Attori
GIULIO BOSETTI
MYLENE DEMONGEOT
MASSIMO GIROTTI
JEFFREY HUNTER
GEORGES LYCAN
ETTORE MANNI
FURIO MENICONI
LAURA NUCCI
DON RANDALL
JACQUES STANY

Ricerca il film su DVD

Trama ORO PER I CESARI
Nella Spagna romana alla fine del I secolo d.C. Penelope amante di Massimo, proconsole di Spagna, si innamora di Lacer, uno schiavo esperto costruttore e geologo. L'imperatore Domiziano, timoroso della popolarità del suo proconsole in Spagna, gli affida una difficile missione nel territorio dei Celti, dalla quale si aspetta di rimpinguare le casse dell'Impero con l'oro nascosto nelle miniere del Sil. A sua volta Massimo, che userà le cognizioni di Lacer nella ricerca dell'oro, spera di conquistare il trono con le ricchezze così ottenute e nello stesso tempo di far perdere la vita allo schiavo, divenuto suo rivale in amore. Nel territorio dei Celti la spedizione romana subisce perdite ingenti. La lotta finale tra Massimo e Lacer, spinti da opposti interessi, porta alla morte di Massimo. Lacer, che distruggendo la diga da lui stesso costruita, ha sbaragliato le orde Celtiche, si ricostruisce una vita libera con Penelope in Gallia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it