Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'EBBREZZA DELL'ORO

GenereWESTERN
Anno1936
Titolo Originale"SUTTER'S GOLD"
Durata94m
PaeseUSA
 
RegiaJAMES CRUZE
Attori
EDWARD ARNOLD
LEE TRACY
BINNIE BARNES
KATHARINE ALEXANDER
MONTAGU LOVE
ADDISON RICHARDS
JOHN MILJAN
ROBERT WARWICK
HARRY CAREY
WILLIAM JANNEY
SIDNEY BRACEY

Ricerca il film su DVD

Trama L'EBBREZZA DELL'ORO
Lo svizzero Setter viene accusato ingiustamente di assassinio e decide di fuggire in America per ricominciare una nuova vita. Dopo mesi di viaggio e molte peripezie, riesce a sbarcare nella penisola della California e ottiene dal governo messicano una concessione per coltivare un lotto di terra. Setter comincia a vivere per il lavoro e trasforma i suoi terreni in piantagioni molto prospere, aumentando mese dopo mese le sue proprietą e diventando ricco. Trovandosi solo in una terra straniera, conosce Elizabeth Bartoffski, un'avventuriera russa assetata di denaro, che lo spinge a inseguire un folle sogno di potenza. Nel 1849 in uno dei suoi terreni viene trovata una falda aurifera. Si scatena un'incredibile corsa all'oro e le sue terre vengono invase da cercatori senza scrupoli, pronti a distruggere qualsiasi ostacolo tra loro e l'oro. Abbandonato anche da Elizabeth, Setter viene raggiunto dalla moglie e dai suoi figli e cerca di rivendicare i suoi diritti dinanzi alla giustizia. Qualcuno lo ascolterą?

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it