Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ULTIMA NOTTE D'AMORE

GenereCOMMEDIA
Anno1956
Titolo Originale"LA PUERTA ABIERTA"
Durata103m
PaeseITALIA
Ispirato aOPERA "TUZMADAR" DI LAJOS ZILAHY
 
RegiaCESAR FERNANDEZ ARDAVIN
Attori
MANUEL ARBO'
MARIA DEL PILAR ARMESTO
VICENTE AVILA
CARLOS CASARAVILLA
AURORA DE ALBA
RAFAEL DE CORDOVA
CARLOS LARRANAGA
NADIA MARLOWA
AMEDEO NAZZARI
JULIA PACHELO
JOSE' PRADA
MARIA TERESA RIO
NORA SAMSO'
FRANCISCO SANCHEZ
KAREN TAF SCUOLA DI DANZA DI
SALVADOR SOLER MARI
MARTA TOREN
ANIBAL VELA
SAHADOR VELA

Ricerca il film su DVD

Trama L'ULTIMA NOTTE D'AMORE
Marcella, figlia dell'ambasciatore Michele De Courten, s'innamora di Alomar, famoso ballerino. Questi, in altri tempi, aveva avuto una fugace avventura con la bella mamma di Marcella: ora egli prende alloggio nello stesso palazzo di Madrid, in cui abitano i De Courten, e fa una corte spietata alla figlia. Marcella sospetta che tra il ballerino e sua madre vi sia qualche segreto legame ed attribuisce a gelosia gli ammonimenti della madre. Alomar, dongiovanni spregiudicato, tenta di usare violenza alla ragazza, che, esasperata e fuori di sé, uccide l'aggressore. Nel corso delle indagini un testimone dichiara di aver visto una donna del palazzo, a lui sconosciuta, penetrare nell'appartamento del ballerino. La signora Courten, avendo scoperto quel ch'è accaduto, si finge colpevole di una relazione segreta; ma durante un sopralluogo la verità viene a galla. L'ambasciatore De Courten, che riteneva sua moglie responsabile dell'uccisione, le restituisce la sua stima e il suo amore. Marcella potrà, a buon diritto, invocare la legittima difesa, che ridurrà notevolmente le conseguenze penali dell'uccisione.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it