Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

DUE SELVAGGI A CORTE

GenereAVVENTURA
Anno1958
Durata89m
PaeseITALIA
 
RegiaFERDINANDO BALDI
Attori
ELEONORA RUFFO
FIORELLA MARI
ERNO CRISA
PAUL MULLER
JOHN KITZMILLER
WALTER BRAND
NANDO ANGELINI
CARLA CALO'
DORO CORRA'
ANDREA FANTASIA
FRANCO FANTASIA
ROBERT FIZ
ARMANDO GUARNERI
FURIO MENICONI
MARIO PASSANTE
AMEDEO TRILLI

Ricerca il film su DVD

Trama DUE SELVAGGI A CORTE
Marco Venier, accompagnato dal servo nero Kato, ritorna dall'Africa in Italia, nella piccola città che ha dato i natali a suo padre. Ospite di una famiglia amica, Marco si associa a Marino che capeggia l'opposizione contro il regime tirannico di Sarzese: approfittando della debolezza del vicerè, costui spadroneggia infatti nella città. Angela, sorella di Marino, e Sara, figlia del vicerè s'innamorano entrambe di Marco: ma questi è costretto a fuggire, insieme a Marino ed altri congiurati, per sottrarsi all'arresto. Per indurre Marco a ritornare, si sparge la voce che Angela sia stata messa in prigione: Marco ritorna subito in città per liberarla, ma viene arrestato e torturato. Egli sta per essere condotto al patibolo, quando sopraggiungono i congiurati che lo liberano e s'impadroniscono della città. Sara muore nella lotta. Sarzese tenta di opporsi ai congiurati; ma perisce nel combattimento. E' tutto finito. Marco rifiuta la carica di capitano e decide di fare ritorno in Africa, portando con sé la donna che sarà sua mogli, Angela.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it